Austria,  Europa

Cosa fare a Salisburgo in 1 giorno: guida completa alla città.

Salisburgo è una città dall’atmosfera vivace ed elegante. Con i suoi meravigliosi edifici barocchi, le statue e le insegne in ferro battuto che donano ancora più charme alle vie del centro mi ha subito intrigata!
In questo articolo vi suggerirò alcune delle migliori cose da fare in questa splendida cittadina Austriaca ma mi raccomando, non dimentiticatevi di lasciarvi trasportare dall’istinto girovagando, assaggiando più cose possibili ed esplorando ogni piccola stradina nascosta 😉

***

Per girare al meglio la città e cercare di vedere il più possibile in sole 24 ore ho utilizzato la “Salzburg Card” gentilmente fornita dall’ufficio del turismo di Salisburgo.
Grazie alla Salzburg Card è possibile accedere a tutte le principali attrazioni e ai mezzi di trasporto della città ad un prezzo ridotto. Questa carta può avere diverse durate: 24 ore, 48 ore o 72 ore, a seconda di quanto tempo prevedete di trascorrere in città.
Trovo sinceramente che, se anche voi pensate di visitare diversi musei ed attrazioni, questa card sia davvero un ottimo modo per vedere il più possibile risparmiando!

P.s. C’è stata una collaborazione con l’ufficio del turismo ma questo non è un post sponsorizzato e non prendo nessuna percentuale di vendita su questa carta, io mio consiglio è totalmente spassionato)

DOVE SI TROVA e COME ARRIVARE A SALISBURGO

Salisburgo, da non confondere con la francese “Strasburgo”, si trova in Austria ed è una delle città più belle del paese. Sorge sulle rive del fiume Salzach ed è vicinissima al confine con Baviera ( Germania).
Per raggiungere questa cittadina Austriaca ci sono diversi modi:

In auto

Salisburgo non è molto lontana dal Nord Italia e partendo in auto da diverse regioni la tratta in auto è decisamente fattibile.
Da Bologna ci vogliono 5 ore e mezza, da Venezia 4 ore e mezza e da Milano 6 ore e mezza.

Treno

Anche i treni collegano alcune città Italiane con Salisburgo, tenete a mente però che i prezzi del treno potrebbero essere un po’ più dispendiosi di un viaggio in auto.
Se invece siete già in vacanza in Austria e volete spostarvi a Salisburgo ci sono diversi treni che la collegano ad altre città limitrofe come ad esempio Vienna o Monaco.

Autobus

Le principali città limitrofe sono collegate con Salisburgo anche con autobus, come ad esempio i Flixbus, oppure tramite tour organizzati di una giornata.

COSA FARE

É possibile vedere Salisburgo in un giorno? Nonostante un po’ di tempo in più faccia sempre comodo, la risposta alla domanda precedente è: assolutamente si! Sopratutto se visiterete la Salisburgo nei mesi estivi quando le giornate saranno più lunghe ed il tempo per viversi la città con calma sarà maggiore.
State tranquilli però, noi siamo stati a Salisburgo in autunno e siamo comunque riusciti a vedere tutto quello che volevamo in un solo giorno 😀

Castello Mirabell

Il Castello Mirabell è stata la nostra prima tappa in città e, più che il palazzo stesso, a lasciarci senza fiato sono stati i suoi bellissimi giardini e la vista mozzafiato su Salisburgo e sulla fortezza di Hohensalzburg.

Durante la nostra visita c’era anche una coppia di sposi intenta a farsi scattare preziose fotoricordo. Sul sito ufficiale della città leggevo che sono in moltissimi a sposarsi all’interno del castello e che l’ex salone delle feste è (cito testualmente) , ad oggi, considerato uno delle sale da matrimonio più belle al mondo.

Oltre ai giardini, da amante della mitologia greca e degli unicorni, ho particolarmente apprezzato la statua di Pegaso. Pensate che proprio qui hanno girato anche alcune scene del film “Tutti insieme appasionatamente“, un classico senza tempo .

Makartsteg Bridge

Avete presente il famoso ponte Milvio, quello di 3 metri sopra il cielo? Ecco, il famoso ponte dei lucchetti romano ha un fratello gemello meno conosciuto qui a Salisburgo. Questo ponte prende il nome da un artista austriaco, Hans Makart, che pensate un po’ dipinse una famosa opera ritraente nientemeno che Romeo e Giulietta!

Qui , un’infinità di coppie innamorate, celebrano il proprio amore con un lucchetto: appendendolo al ponte, gettando via la chiave e sperando che duri per sempre. E mentre tutto questo accade, sullo sfondo, a fare da cornice perfetta a questo momento romantico c’è Salisburo.

Dal ponte Makart infatti la vista panoramica sulla città è a dir poco favolosa. Attraversandolo, esclusivamente a piedi o in bici, si arriva in centro.

Luoghi di Mozart a Salisburgo

*Mozarts Geburtshaus / Casa Natale

Fu proprio in questo palazzo, in via “Getreidegasse“, che nacque W.A.Mozart. Visse qui finchè, a 17 anni , la sua famiglia decise di trasferirsi in una casa in Markartplatz.
Oggi la casa di Mozart è diventata un Museo interamente dedicato all’artista, noi l’abbiamo visitata grazie alla nostra “Salzburg Card” e l’abbiamo trovato molto carina. Ci sono piaciuti soprattutto gli strumenti musicali originali ed i ritratti.

*Mozarts Wohnhaus

Alla Mozart Wohnhaus abbiamo apprezzato molto la visita guidata. Attraverso un audio guida, che ci spiegava nel dettaglio tutto quello che stavamo osservando, siamo infatti riusciti ad apprezzare ancora di più la storia e la cura della conservazione degli oggetti intorno a noi.

*Mozartplatz / Piazza di Mozart

Poteva mancare in città una piazza dedicata a Mozart? Direi proprio di no e, proprio nel centro della piazza, troviamo anche una sua statua.

*Altro

In centro ovviamente è anche pieno di locali col nome “Mozart” al loro interno e, c’è persino un ponte col suo nome 🙂

Fortezza Hohensalzburg

La fortezza di Hohensalzburg è un po’ la protagonista della città e, dall’alto del monte Festungsberg, si erge maestosa su Salisburgo.
Per raggiungere l’ingresso principale della fortezza è necessario prendere la funicolare che vi porterà in cima al monte.
Da lassù la vista è davvero incredibile e se amate i punti panoramici questo è decisamente uno dei migliori di tutta Salisburgo.

All’interno della Fortezza, oggi, ci sono diversi musei tra cui: il Museo della fortezza, il Museo delle marionette ed il Museo del reggimento Rainer.
Passeggiando per la fortezza sembra quasi di essere tornati indietro nel tempo.
Io, che sono follemente affascinata da castelli e fortezze, l’ho trovata davvero splendida e una visita qui non può assolutamente mancare nel vostro itinerario!

Getreidegasse

Oltre ad essere la via dove si trova la casa natale di Mozart la Getreidegasse è anche una delle vie più belle di Salisburgo.
Si trova nel centro storico e, con le sue meravigliose insegne in ferro battuto ed i suoi splendidi edifici, è uno dei posti più apprezzati dai turisi ed anche uno degli “spot più instagrammabili” di tutta la città .
Passeggiando lungo questa via non abbiamo potuto fare a meno di fermarci a guardare quasi ogni vetrina!

Duomo di Salisburgo

Il Duomo, con la sua meravigliosa facciata barocca, è uno degli edifici più belli ed importanti della città.
Oltretutto è un edificio davvero imponente e “confina”, se così si può dire, con bene 3 famose piazze di Salisburgo: sui lati con la Residenplatz e Kapitelplatz e, di fronte, con la Domplatz.
Le parti che più mi sono piaciute sono due: per quanto riguarda l’esterno a colpirmi sono state le 4 statue raffiguranti 4 santi, in particolare ho trovato splendidi i dettagli in oro mentre all’interno è stata la navata principale, con i suoi affreschi, a lasciarmi senza fiato.

Catacombe e Cimitero di San Pietro

So che può sembrare strano inserire un cimitero tra le cose da vedere in una città ma, oltre ad essere stato location del film “Tutti insieme appasionatamente”, il cimitero di San Pietro è uno dei più antichi e più belli al mondo.
Alcune delle cappelle funerarie custodite al suo interno sono davvero antiche (una risale addirittura al 1300) e, al posto delle foto, i defunti sono ritratti in splendidi dipinti.

All’interno del cimitero troviamo anche l’ingresso alle Catacombe, scavate nella roccia del monte Mönchsberg, ai piedi della fortezza di Hohensalzburg. Per raggiungere la prima “cava” si salgono una cinquantina di scalini, qui non troverete nessuna tomba, queste catocombe non venivano infatti usate come aree di sepoltura, bensì come area di ritrovo e di culto.

Noi siamo rimasti estremamente affascinati da questo luogo e quando l’abbiamo visto per la prima volta, dall’esterno, ci siamo chiesti come avesessero fatto a costruirlo nella roccia, incredibile!

Museo Natale

Se amate il Natale, questo piccolo museo custodito nel centro della città fa decisamente al caso vostro. Al suo interno è Natale tutto l’anno ed è possibile ammirare una collezione davvero unica, divisa in diverse aree tra cui: quella dedicata ai calendari dell’avvento ( io li adoro e nonostante i miei 30 anni continuo ad acquistarne uno ogni anno 😛 ), quella dedicata a San Nicola e ai Krampus, quelle degli addobbi e dei biglietti di Natale e molte altre ancora. Alcuni pezzi risalgono al 1800 ed è intressante vedere come sono cambiate le tradizioni da quel periodo fino ad oggi.


4 POSTI INSOLITI A SALISBURGO

Oltre alle attrazioni principali sono riuscita a scovare alcuni posti insoliti che hanno reso la mia visita a Salisburgo ancora più speciale.
Se anche anche a voi piace scoprire posti particolari durante i vostri viaggi, queste 4 “attrazioni” fanno  al caso vostro 😉  

Giardino gnomi

Il Giardino degli gnomi sorge all’interno del parco del castello Mirabell e risale all’epoca dell’arcivescovo Johann Ernst Graf Thun. Questo particolare giardino degli gnomi è il più antico d’Europa, al suo interno, sono presenti 28 statue scolpite in marmo bianco.

Panetteria più antica della città

Se siete amanti dei viaggi culinari o semplicemente amate assaggiare prodotti tipici, una tappa alla Stiftsbäckerei St. Peter non deve mancare. Questa è infatti la panetteria più antica di Salisburgo ed è gestita da una signora davvero gentile.
Vi do solo un consiglio: se non viaggerete troppo leggeri spero che, prima di ripartire, riusciate a ritagliarvi un po’ di spazio in valigia da dedicare agli acquisti che farete in questo posticino. In caso contrario mangiate quanto più possibile sul posto 😛

Grotta dell’amore

Inguaribili romantici come me ce ne sono? All’uscita della funicolare, dopo aver visitato la fortezza, vi troverete di fronte ad una piccola caverna chiamata la “Grotta dell’amore“.
Qui, come recita la targhetta al suo esterno, basta “Un bacio nella grotta dell’amore ed il tuo amore sarà eterno”. Potevo io non costringere il povero Nicola a fare questa cosa? Aahahah :’D

Ex convento

Se vi state chiedendo dove mangiare a Salisburgo, magari spendendo poco, ho il posto giusto da consigliarvi: l’ Augustiner Braustubl !
Questo locale sorge all’interno di un ex convento ed è considerato la birreria Bräustübl più grande d’Austria. Al suo interno ci sono diversi stand che vendono prodotti tipici a prezzi decisamente abbordabili. Io ho amato il “prosciutto” con i crauti e i knodel di pane e formaggio.
Non c’è servizio al tavolo semplicemente, dopo aver acquistato qualcosa, vi accomodate col vostro vassoio dove preferite. Per quanto riguarda la birra invece, vi verrà dato un calice che potrete riempire più volte. Birra che viene prodotta dal 1621 crc.

p.s. Se siete curiosi di conoscere meglio la cucina Austriaca ed i piatti tipici tirolesi potete leggere uno dei miei ultimi articoli sull’argomento cliccando qui .
 

 NEI DINTORNI

Hallstatt

In circa 1 ora e 40 di auto da Salisburgo si arriva ad Hallstatt.
Hallstatt è un paesino austriaco davvero pittoresco che si dice abbia ispirato la Disney nella creazione di Arendelle, la città di Frozen, e che ogni anno viene visitata da milioni di turisti di tutto il mondo.

Konigssee

Il Lago Königssee, con le sue acque verdi smeraldo, oltre ad essere il più profondo è inoltre considerato uno dei Laghi Alpini più belli ed è una delle location più visitate della Germania,  sia dai turisti che dai locals.
Qui trovate il mio articolo completo su questo posto meraviglioso!

*Travel Tips*

_Per risparmiare sui biglietti dei Musei, attrazioni e mezzi di trasporto vi consiglio l’acquisto della Salzburg Card, riuscirete a risparmiare qualcosa.

_Assaggiate assolutamente le palle di Mozart e portatevene qualcuna a casa. Per risparmiare però vi consiglio di acquistarle nei supermercati!

_Per viaggiare in Austria in auto avrete bisogno di acquistare una vignetta autostradale i prezzi sono diversi: fino a 10 giorni 9,20€, bimestrale 26,80€, annuale 89,20€.

_Quando visitare Salisburgo? Beh, ogni stagione va bene ma nei mesi estivi, quando le giornate saranno più lunghe ed il tempo per viversi la città con calma sarà maggiore, ci saranno più turisti mentre in autunno/inverno ci sarà meno affollamento.

_ Provate i Bretzel giganti delle bancarelle ai piedi della fortezza 😉

Sharing is caring:

4 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *