australia,  melbourne,  Oceania

Melbourne, una città da scoprire.

365.

365 sono i giorni  passati a Melbourne e, posso dire con certezza che per apprezzare  questa città serve tempo, un weekend o pochi giorni non bastano per cogliere appieno lo spirito, la bellezza e i piccoli dettagli nascosti che la città ha da offrire. A prima vista sembrerà solo un insieme di grattacieli, negozi e gente che vive sempre di corsa, in realtà anche questo è parte del suo fascino, ma non è di certo tutto quello che ha da offrire!

mel (1)

Appena arrivata ho avuto la fortuna , se così vogliamo chiamarla, di lavorare solo qualche sera alla settimana, così mi sono ritrovata con moltissimo tempo libero a disposizione, quale modo migliore  quindi di usare questo tempo se non andare alla scoperta della città e delle sue gemme nascoste? Ci sono luoghi trovati per caso, piccole città un po’ fuori dal centro, viste mentre andavo a fare colloqui di lavoro per esempio, lavori che poi non ho ottenuto, ma che in cambio mi hanno dato la possibilità di vedere cose che altrimenti non avrei mai visto. Uno dei modi migliori per conoscere Melbourne è perdersi, salendo su un autobus senza avere una meta precisa o camminando per i vari sobborghi senza sapere cosa ci aspetta,  pronti ad essere stupiti dall’inaspettato, dalle piccole cose e dai dettagli nascosti che colorano questa città di fantasia e stravaganza. L’arte poi, è ovunque, e camminando per le strade della città è facile imbattersi  nella  street art ed è fantastico che non sia vista come un modo per “deturpare ” la città, ma bensì come una forma d’arte, un punto di forza, un modo per arricchire e rendere unico il paesaggio urbano.

mel (2)

Se ne avrete il tempo quindi, amerete tutto di Melbourne. Ne amerete la parte metropolitana e cosmopolita, i grattacieli,  la miriade di negozi di ogni tipo e la gente in continuo movimento. Amerete il contrasto dell’architettura,  da un lato la parte moderna dei nuovi ed altissimi edifici, dall’altra costruzioni dallo stile vittoriano e case che sembrano uscite da un film, con le loro staccionate bianche e le fantasiose cassette delle lettere. Amerete il cibo, si avete capito bene, nonostante l’Australia non abbia una vera e proprio storia culinaria, potrete trovare ogni tipo di piatto e cultura gastronomica: dal giapponese all’ indonesiano,  dall’ italiano al  messicano e chi più ne ha più ne metta. Amerete il fatto di essere sempre sorpresi, perché vi imbatterete per caso in posti che non vi aspettavate, luoghi curiosi, come piccole librerie, un murales bello da togliere il fiato, un mercatino ricco di storia, un lago rosa nel bel mezzo di una zona industriale, potrei andare avanti  con l’elenco per molto tempo, ma vi “annoierò” col resto un’altra volta!

mel (3)

Come dicevo prima, Melbourne non è solo palazzi e negozi, giusto? Giustissimo, perché dalla città in pochi minuti possiamo raggiungere il mare e, con qualche ora di tempo le montagne, posti belli da togliere il fiato e luoghi da cartolina.

Direi quindi che è così che mi sono innamorata di questa città, perdendomi in lei. Perché è impossibile fare altrimenti. Perché Melbourne è come le persone che ci vivono, un bellissimo e diverso mix di personalità e culture che non puoi non amare.

“Perdersi è l’unico modo per trovare un posto che sia introvabile altrimenti tutti saprebbero dove trovarlo.”

Sharing is caring:

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *