cosa fare e e vedere a chiang mai
asia,  Thailandia

Thailandia del Nord: cosa fare a Chiang Mai. Guida completa.

Non so voi, ma io, non sono mai stata un tipa da spiaggia. Mi spiego meglio, quando devo scegliere la meta di un viaggio non cerco mai posti dove rilassarmi tutto il tempo in riva al mare.
Il mio concetto di “relax” è andare all’avventura e scoprire posti nuovi. Proprio per questo, mentre organizzavo l’itinerario del mio viaggio zaino in spalla in Tailandia, ad attirare la mia attenzione non sono state le isole ma la Thailandia del Nord e, in particolare, Chiang Mai.

Per chi fosse nuovo sul blog, alla fine del mio anno a Melbourne, sono stata in Asia per circa 2 mesi viaggiando con un grande zaino in spalla,  spostandomi quasi sempre via “terra” e dormendo (il 90 % delle volte) in “hotel” decisamente low cost . In Thailandia ho trascorso circa 2 settimane , di cui una a Chiang Mai.

Con Chiang Mai, per me, è stato subito amore. Io la considero la città dei Templi, sono letteralmente dietro ogni angolo e sono uno più bello dell’altro! Il cibo è delizioso e le cose da vedere sono tantissime.
Prima di  scoprire cosa fare a Chiang mai vi lascio qualche info generale che spero via sia utile nell’organizzazione di un futuro viaggio qui.

DOVE SI TROVA CHIANG MAI?

Chiang Mai si trova in Thailandia. Più precisamente nella Thailandia del Nord ed è una delle città più grandi ed importanti di questa zona.
Le sue origini risalgono al 1296 ed il suo nome significa “Città nuova”.
Chiang Mai dista circa 700 km dalla capitale della Thailandia, Bangkok e circa 190 km dalla vicina Chiang Rai.  Se deciderete di visitare la Thailandia del Nord, oltre a Bangkok e alle Isole, una tappa qui è d’obbligo 😉



CHIANG MAI COME ARRIVARE

Se vi state chiedendo come arrivare a Chiang Mai da Bangkok o viceversa, non preoccupatevi, è molto semplice. Ci sono aerei, treni e bus che offrono collegamenti giornalieri tra queste due città.
Partendo da Bangkok, per raggiungere Chiang Mai, il mezzo più rapido e comodo da prendere in considerazione è senza dubbio l’aereo. Molte compagnie offrono voli a prezzi decisamente abbordabili e, se non beccate ritardi o cancellazioni, in 1 oretta  circa arriverete a destinazione.
Un’altra opzione possibile è il treno, che impiega circa 12 ore per spostarsi da una città all’altra.
L’ultimo modo per spostarsi da Bangkok a Chiang mai è il Bus / Night bus. Noi abbiamo optato proprio per quest’ultimo, il bus notturno, spendendo circa 10 euro a testa.
Certo il viaggio è stato abbastanza lungo, come per il treno ci vogliono circa 12 ore, ma noi avevamo tempo a sufficienza e bisogno di viaggiare “on a budget”.

COME SPOSTARSI A CHIANG MAI

A Chiang mai, per visitare il centro città, potete spostarvi tranquillamente a piedi mentre per raggiungere alcuni punti d’interesse davvero imperdibili potrete scegliere fare 2 opzioni:
prendere un tuk-tuk oppure affittare un motorino.

Per quanto riguarda il tuk tuk le tariffe non sono mai fisse e dipendono dalla distanza da percorrere. Il mio consiglio è quello di pattuire sempre in anticipo la tariffa che andrete a pagare per il viaggio e di contrattare un po’.

Le tariffe per affittare un motorino invece partono dai 200 bath circa ( più o meno 5 euro) e per affittarlo vi servirà la patente internazionale.

LINGUA E MONETA

A Chiang Mai la lingua ufficiale è il Thailandese del Nord. Oltre a quello vengono parlati diversi dialetti e, da alcuni, anche l’inglese. Ho scritto da alcuni perché, come nella maggior parte del Sud Est Asiatico, molte persone parlano solo la lingua del posto e non conoscono l’inglese o altre lingue straniere.
Questo rende la comunicazione abbastanza complicata ma è anche vero che non è che non parlassimo fluentemente thailandese, anche se ci sarebbe piaciuto molto ahaha.

La moneta utilizzata a Chiang Mai è la stessa che si utilizza in tutta la Thailandia, ovvero, il Bath.
1 Bath corrisponde a 0,026 centesimi di Euro circa.

QUANDO ANDARE A CHIANG MAI?

Il periodo migliore per visitare Chiang Mai è quello che va da Novembre a Febbraio.  In questi mesi le temperature sono calde ma non esagerate, i mesi più caldi sono da fine febbraio a fine Maggio.
Da Giugno ad Ottobre invece inizia la stagione delle piogge ed il meteo è decisamene più variabile.

Io sono stata in Thailandia a Marzo e  le temperature a Chiang Mai andavano dai 19 ai 35 gradi circa. Per me che soffro era già parecchio caldo  e, quando possibile, i miei migliori amici erano ventilatore e vantaglio.

COSA FARE A CHIANG MAI:

Templi più belli di Chiang Mai

Come vi accennavo all’inizio dell’articolo, tra le cose da fare a Chiang Mai, non può mancare una visita ai templi della città. Sono tantissimi, più di 300, e la maggior parte è ad ingresso gratuito.

Sia Nicola che io fratello, dopo un po’,  erano stufi di visitare templi. Io invece ne ero completamene affascinata. Per me erano uno più bello dell’altro ed io mi perdevo in ogni singolo dettaglio.

Nei loro colori accesi, osservando le luccicanti pietre che li impreziosivano, il loro meraviglioso design in stile Lanna, gli intagli precisi nel legno ( o in altri materiali come vedremo più avanti) ed i diversi tipi di Buddha al loro interno. Come fare a non amarli?
Ecco quali sono stati per me i Templi più belli di Chiang Mai:

*Importante*

Ricordate di avere sempre un abbigliamento adatto: spalle e gambe coperte.
Per sicurezza portate sempre con voi uno scialle o un sarong extra, così non rieschierete di non poter accedere ad un tempio o di pagare un sovrepprezzo per affittarne uno.
Ricordatevi inoltre che le scarpe non sono ammesse all’interno dei tempi, bisogna lasciarle all’esterno/ingresso.

P.s. Se vi interessa capire meglio come sono strutturati i complessi dei templi in Thailandia e come si chiamano le varie strutture vi lascio il link ad un sito che lo spiega molto bene.

Wat Chiang Man

Il Wat Chiang Man è il tempio più antico di Chiang Mai e si dice che le sue origini risalgano al lontanto 1297, un anno dopo che la città venne fondata.
Questo luogo sacro è chiamato anche “Il tempio degli Elefanti”. Tale nome è dovuto agli elefanti scolpiti sul Chedi del tempio, una delle costruzioni più antiche di tutto il complesso stesso.

Entrata: Gratuita

Wat Chedi Luang

Il Wat Chedi Luang è un complesso di templi che si trova nel centro storico di Chiang Mai.
Tantissimi anni fa, per quasi un secolo, è stato la casa del Buddha si smeraldo ( la stutua più conosciuta e venerata della Thailandia) che ora si trova invece a Bangkok.
Oltre al meraviglioso ed imponente Chedi ho adorato gli interni di questo tempio. Le statue dei buddha erano splendide e a rendere tutto più colorato c’erano le bandiere “Lanna”.

Entrata: 40 Bath

*Curiosità*

Le Bandiere Lanna, meglio conosciute come “Tung Flags”,  oltre ad avere uno scopo decorativo vengono utilizzate dalla popolazione Lanna durante le cerimonie di buon auspicio contro la sfortuna e durante i funerali.
Vengono realizzate con diversi materiali come tessuto, carta, metallo o legno e possono avere diverse forme o dimensioni.

Wat Lok Molee



Il Wat Lok Molee, si trova appena fuori dalle mura della città ed è uno dei templi più antichi  e meno turistici di Chiang Mai.  Per questo motivo, durante la vostra visita, potreste essere gli unici viaggiatori presenti.  

Una volta entrati vi troverete di fronte a due elefanti bianchi di pietra che “sorvegliano” l’ingresso alla sala di preghiera e ad uno splendio giardino.  I dettagli di questo tempio sono pazzeschi, avrei voluto fotografare ogni cosa, soprattutto i mosaici con immagini di Buddismo ed Induismo.

Entrata: Gratuita


Wat Rajamontean

Il Wat Rajamontean è un tempio che risplende di dettagli colorati e splendidi ornamenti. A renderlo ancora più affascinante è il grande Buddha seduto che si trova proprio accanto alla sala di preghiera. Sebbene questo luogo sacro non sia uno dei più famosi di Chiang Mai, è comunque molto interessante da vedere. Il tempio si trova a nord del centro storico di Chiang non lontano dal Wat Lok Molee.

Entrata: Gratuita

Wat Phan Tao

Il Wat Phan Tao è un meraviglioso tempio in legno con, al suo interno, uno splendido giardino decorato. Si trova vicino al più famoso Wat Chedi Luang e, di sera, qui di fronte e su altre vie vicine si tiene anche il Night market di Chiang Mai.

Entrata: Gratuita

Wat Sri Suphan – Silver Temple

Wat Sri Suphan  o “Silver temple” è il nome del santuario d’argento di Chiang Mai.
Il complesso ed il monastero risalgono al 1500 . Mentre, l’unica parte argentata del complesso,  il suo “Ubosot”, ovvero la sala di preghiera  principale, è stato realizzato in argento e alluminio da artigiani argentieri specializzati tra il 2008 ed il 2016. È un tempio unico nel suo genere ed è sicuramente diverso da tutti gli altri presenti in città.

Le scene rappresentate raffigurano eventi della tradizione buddista ma, non solo. Oltre alla parte religiosa ce n’è una decisamente più moderna e particolare. Incisi sull’Ubosot troviamo infatti alcune delle principali città del mondo coi loro monumenti,  alcuni stati limitrofi  e gli Avengers.

SI avete letto bene, c’è un “murale” dedicato agli eroi della Marvel.
Purtroppo l’ingresso all’interno dell’ Ubosot è vietato alle donne ed è un vero peccato perché, dalle foto che ho potuto vedere su internet, è un vero spettacolo!

Entrata: 50 bath



Doi suthep

Ho lasciato il meglio per ultimo. Il Doi Suthep è infatti uno dei templi più belli della Thailandia e, forse, il più famoso di Chiang Mai.
A differenza degli altri templi non si trova all’interno o nei dintorni del centro storico ma in cima ad una montagna e per raggiungerlo si può affittare un motorino o pagare un tuk tuk.

Per raggiungere il tempio bisogna percorrere una scalinata di 300 gradini. Sui lati di questa scalinat, che a me ha ricordato tantissimo  quella percorsa da Goku in Dragon Ball, sono rappresentati dei tradizionali serpenti Naga.
Una volta arrivati in cima inizia la magia: Stupa dorati, Buddha di ogni forma e dimensione, lanterne colorate e una vista mozzafiato sulla città.

Entrata: 50 bath

Chiang Mai Night Bazaar

Il Night Bazaar di Chiang Mai  si tiene ogni sera dalle 18.00 alle 22.30 (circa) ed è un incredibile mix di rumore, profumi, sorrisi e prodotti tipici. Un’esplosione di vita e di colori.
Cosa aspettersa da questo mercato notturno? Di tutto, ce n’è per tutti i gusti!
Troverete vestiti, profumi, borse, souvenir, prodotti di artigianato locale e ( ! importantissimo! ) tantissimi stand di street food thailandese.
Io, oltre ad aver assaggiato più cose possibili, ho acquistato una borsa ricamata a mano ed uno splendido porta passaporto personalizzato. Spesso ci sono musicisti e performer vari che si esibiscono per strada in numeri unici, il Night Bazaar di Chiang Mai è davvero meraviglioso e non potete assoutamente perdervelo!

Grand Canyon Water Park Chiang Mai

Se, come i ragazzi, vi verrà voglia di una pausa dai tempi e di fuggire dalla città ho in mete il posto giuso per voi!  Meno conosciuto rispetto alle altre attrazioni di Chiang Mai, il Grand Canyon Water Park, è un parco acquatico non lontanissimo dal centro città. È raggiungibile col motorino oppure col tuk tuk in circa 25 minuti.
All’interno di questo Canyon è stato allestito un vero e proprio parco acquatico con un gigantesco percorso di gonfiabili. Quindi, oltre a godere di una vista e di un panorama pazzesco (soprattutto al tramonto) vi divertirete tantissimo e potrete fare un’esperienza diversa dal solito.
Io vi consiglio di fare il “volo dell’angelo” mentre, se siete dei temerari e non soffrite di vertigini, potreste tuffarvi dal trampolino del Canyon oppure fare wakeboard o kayak.

Il prezzo dell’ingresso è di 650 bath, circa  16 euro. Non è incluso nessun pasto ma, all’interno del parco, è presente un bar dove acquistare cibo e bevande.

Bor Sang Umbrella Village

Un luogo dal fascino unico ed inriso di tradizione che non dovrebbe assolutamente mancare nel vostro itinerario di viaggio a Chiang Mai è il Bor Sang Umbrella Village.
In questo piccolo villaggio di artigiani avrete l’occasione di scoprire la storia ed il processo di realizzazione dei tradizionali ombrelli thailandesi e di vedere alcuni artigiani all’opera.

Io oltre ad aver acquistato ombrellini souvenir in tutte le misure possibili ho anche comprato dei ventagli dipinti a mano e mi sono fatta pitturare la “fascia” del mio cappello di paglia.

Santuario degli Elefanti Chiang Mai

L’incontro con gli Elefanti a Chiang Mai è stata una delle esperienze più belle delle mia vita. Avere l’opportunità di osservare queste creature meravigliose così da vicino non ha davvero prezzo.

*Importante*
Prima di prenotare una visita ad un santuario degli Elefanti informatevi bene. Molti posti si spacciano per santuari etici ma non lo sono.

Noi oltre ad aver passato la giornata in compagnia dei nostri nuovi amici abbiamo anche seguito una mini “lezione di cucina Thai” e abbiamo preparato da soli il nostro Pad Thai. Che dire era delizioso!

Escursione di 1 giorno a Chiang Rai

Dureante il vostro viaggio in Thailandia del Nord una visita a Chiang Rai non può assolutamente mancare!
Da Chiang Mai partono tantissimi Tour organizzati che, in giornata, vi porteranno alla scoperta di Chiang Rai e, spesso, del Triangolo d’oro.
Le attrazioni principali sono:


_ Wat Rong Khun: Il Tempio bianco di Chiang Rai. Uno dei templi più incredibili e famosi della Thailandia.
Questo luogo, che ad un primo sguardo può sembrare molto antico, è in realtà decisamente moderno. Fu infatti inaugurato nel 2008 dall’artista locale Chalermchai Kositpipat.

_ Wat Rong Seur Ten: il Tempio Blu. Questo è stato il tempio che, più di tutti, mi ha rubato il cuore. Saranno stati il suo colore unico ed i suoi meravigliosi interni o forse il magico tramonto che ha accompagnato la nostra visita ma, ve lo giuro, sono rimasta senza parole. ( E penso che succederà anche a voi). Anche il questo tempio è stato realizzato recentemente.

_ Baan Dam Museum, anche conosciuto come ” La casa nera“, è una casa museo/ studio d’arte appartenente all’eccenrico artista Thailandese  Thawan Duchanee. Qui potrete osservare opere insolite ed edifici dall’architettura unica.

* L’ingresso a queste attrazioni è solitamente incluso nel prezzo tour.*

COSA MANGIARE A CHIANG MAI

Se, come me, siete amanti della cucina asiatica e vi state chiedendo cosa mangiare a Chiang Mai, non preoccupatevi, c’è l’imbarazzo della scelta!

Ovviamente non possono mancare i classici della cucina Thailandese come ad esempio il Pad Thai, ovvero i noodles saltati in padella con verdure, uova, arachidi e carne o oppure pesce.
Ma anche i Look Chin ( spiedini di polpette), le Khanom buang ( mini crepes dolci o salate), il Gai Tod ( pollo fritto) e le Kwai Tod ( banane fritte).

CONCLUSIONI

Spero che questa guida su cosa fare a Chiang Mai vi sia utile durante la preparazione del vostro viaggio alla scoperta della Thailandia del Nord. Sono sicura che questa città vi ruberà il cuore come ha fatto con me.
Chiang Mai è davvero uno splendore e le cose da fare, come avete potuto capire, non mancano affatto!
Divertitevi, lasciatevi trasportare dalla curiosità del momento e perdetevi tra le sue vie ed i suoi templi, assaggiate tutto quello che potete e tornate a casa con un enorme bagaglio di splendidi ricordi.
È questo il mio consiglio. Se avete altre domande mi trovate qui.

_Fede ♡

Sharing is caring:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *