australia,  melbourne

Vivere a Melbourne. La mia esperienza di vita da expat in Australia.

Quasi 4 anni fa, decisi di lasciare tutto e partire per un’incredibile viaggio che mi avrebbe cambiato la vita. La destinazione? Melbourne, Australia.
E alla domanda “Come si vive a Melbourne” posso solo rispondere: meravigliosamente.
Ci sarà un motivo se per ben 7 anni di fila è stata prmiata come la città più vivibile al mondo 😉
Melbourne è una città che, per un anno, mi ha accolta a braccia aperte e che considero una seconda casa. Una splendida metropoli sempre attiva e  creativa. Vivere qui può essere davvero memorabile e spero che, condividendo coi voi la mia  esperienza passata, possiate trovare in questo articolo informazioni e spunti utili per una vostra futura partenza.

DOVE SI TROVA MELBOURNE

Dove si trova Melbourne? La risposta è: nella terra dei Canguri, l’Australia
Uno stato che da sempre affascina milioni di persone in tutto il mondo, me per prima. Sin da bambina infatti, mentre guardavo la mia videocassetta di Bianca e Bernie nella terra dei Canguri ( si, sono cresciuta al tempo delle videocassette :’) ) , sognavo di partire un giorno per questa terra così lonana ed affascinante.
Melbourne si trova, più precisamente, nel Victoria, una regione a Sud dell’Australia. Qui di cosa da fare e vedere ce ne sono davvero tante ma, per ora, questa è un’altra storia…

COME TRASFERIRSI A MELBOURNE


La prima cosa da fare una volta che avrete deciso di traferirvi a Melbourne, o più in generale di andare a vivere in Australia, è fare richiesta per il visto. A questo punto avete 2 opzioni: fare richiesta per un Working Holiday Visa oppure uno Student Visa. In cosa consiste la differenza?

Working Holiday Visa

Il Working Holiday Visa, come dice la traduzione del nome stesso, è un “Visto vacanza-lavoro“. Permette, a chi ne fa richiesta, di trasferirsi in Australia per un anno. Si ha così la possibilità di lavorare e, allo stesso tempo, di viaggiare.
Con questo visto infatti è possibile lavorare nello stesso posto per un massimo di 6 mesi, questo permette di trovare un contratto flessibile e di potersi trasferire/viaggiare senza problemi.
Per ottenerlo non ci sono limiti particolare se non un limite l’età, dopo i 31 anni infatti non è più possibile applicare per il visto.
Volendo è possibile rinnovare il proprio WHV per un secondo anno lavorando 88 giorni in determinati settori primari in aeree “regionali”, come ad esempio le farm.
Ci tengo a sottolineare però che, questi 88 giorni di farm, sono obbligatori solo per il rinnovo del visto. Io, ad esempio, ho vissuto in Australia scegliendo di rimanere solo un anno e non facendo le farm.

*Ovviamente le regole riguardo ai visti possono sempre cambiare, vi consiglio di controllare sempre il sito ufficiale per essere più sicuri.

Il visto costa circa 485 AUD (310 € circa) e dopo aver applicato ci possono volere poche ore o qualche settimana per sapere se la vostra richiesta è stata accettata.

Student Visa

Lo Student Visa è un visto che permette di vivere e studiare in Australia. Ma non solo, con un limite di ore rispetto al Whv, è anche possibile lavorare per pagarsi gli studi-viaggiare-ecc..
Lo student visa può essere richiesto più volte, a differenza del WhV, e non c’è un limite d’età per richiederlo.
Per richiederlo bisogna effettuare l’iscrizione ad una scuola Australiana e seguire un corso di lingua inglese, opzione scelta dalla maggior parte delle persone, oppure un corso professionale o universitario.
Alla fine dell’articolo troverete del contatti utili per avere maggiori informazioni su questo argomento.

CERCARE CASA E AFFITTI

Una delle prime cose che ho fatto, prima di andare a vivere a Melbourne, è stata cercare e prenotare un alloggio dove passare il primo mese “down-under”.
Molti ragazzi tendono a prenotare un ostello per qualche giorno e ad organizzarsi una volta arrivati. Io, personalmente, ho preferito partire un po’ più organizzata.
Così facendo, una volta arivata a Melbourne, ho potuto concentrare le mie energie sulla ricerca di un lavoro e sulle prime questioni burocratiche senza dovermi preoccupare anche dell’alloggio 😉
Ma, come si trova un alloggio a Melbourne?

Airbnb

Io ho optato per questa opzione. Non sono partita da sola e ho potuto dividere il prezzo di un appartamento in affitto, nella zona che preferivo, spendendo poco più che in un ostello.
Potreste quindi trovare qualche opzione interessante e non costosissima, come appoggio per le prime settimane, non scartate l’idea a prescindere.

Gruppi Facebook

Su facebook ci sono diversi gruppi di Italiani a Melbourne ed in Australia dove vengono spesso postate proposte di affitto, ricerche di coinquilini.
Forse uno dei modi più semplice per trovare dove stare e, perchè no, conoscere nuove persone.

Booking/Ostelli

Una delle opzioni che va per la maggiore sono gli ostelli. Sono abbordabili, sono in centro e si conoscono spesso un sacco di persone interessanti.
Alcuni offrono addirittura alloggio a prezzo ridotto o gratuito in cambio di qualche ora di lavoro all’interno dell’ostello stesso.

Gumtree

Altra alternativa è Gumtree, un’app/sito web dove potrete trovare diverse richieste di affitto. Io il mio alloggio “definitivo” a South Yarra l’ho trovato proprio tramite questa app.


 TROVARE LAVORO A MELBOURNE

Il settore più semplice dove trovare lavoro a Melbourne è sicuramente quello dell’Hospitality, ovvero quello della ristorazione e degli Hotel.
Sono abituati a lavorare con ragazzi muniti di Whv, gli orari sono spesso flessibili e, cosa più importante, non avranno problemi col fatto che rimarrete solo per un periodo di tempo limitato.
Ovviamente non è l’unica opzione ma è quella per cui ho optato io e, quindi, quella che conosco meglio.
Un consiglio che posso darvi, e in questo caso non importa il settore che andrete a sceglierete, è quello di avere un curriculum ben curato e ben scritto e di presentatevi sempre in inglese. Si, anche se entrate in un locale Italiano, dimostrerete infatti serietà, impegno e di conoscere la lingua.
Come trovare lavoro a Melbourne? Ecco alcune opzioni:

Lasciare CV personalmente

Un classico, ed anche uno dei metodi più efficaci, è quello del “porta a porta”. Stampate qualche curriculum, fate una bella passeggiata e, piano piano, lasciatene una copia in ogni locale/negozio che vi interessa e/o con esposto un cartello con la scritta “Staff Wanted” ( cercasi personale).
 
Gumtree

Oltre che per gli affitti quest’app è decisamente molo ultile per cercare offerte di lavoro. Si possono contattare persone che condividono offerte di lavoro, tramite messaggi privati ed inviando una copia del proprio curriculum, via mail oppure telefonicamente. Molti datori di lavoro infatti inseriscono il proprio contatto telefonico, oltre alla mail, e apprezzano che che qualcuno li contatti subito mostrando sicurezza ed iniziativa.

Gruppi Facebook

Un altra piattaforma online dove trovare offerte di lavoro è proprio facebook. Ci sono diversi gruppi, italiani e non, dove proprietari o ragazzi che lavorano già in qualche locale condividono possibili offerte di lavoro.

***

A volte trovare un lavoro può essere davvero rapido altre può richiedere un po’ più di tempo. La verità è che ci vuole anche un pizzico di fortuna.
Io ho trovato lavoro dopo un paio di settimane. Inizialmente ho deciso di lavorare solo qualche sera alla settimana, in modo da avere più tempo libero e di andare alla scoperta della citta, dopo qualche mese invece di lavori ne facevo addirittura 3!
So che sembra assurdo ma, se riuscite ad incastrare turni ed orari di lavoro tra loro, è assolutamente fattibile 😉
Pensate invece che mio ragazzo ha trovato lavoro il primo giorno che siamo arrivati in Australia! Pazzesco eh? A volte il lavoro si trova in fretta altre ci vuole un pochino di tempo in più, voi però non perdetevi d’animo.

QUARTIERI DI MELBOURNE

Melbourne è una città davvero immensa. La distanza ed il tempo che separano un quartiere all’altro sono tutt’altro che brevi.
Il bello però è che ogni zona ha uno stile ed un mood che la rende subito riconoscibile ed unica. La mia preferita è South Yarra ma, avendo vissuto qui per un anno, questa scelta non è proprio imparziale.
Qui sotto trovate una lista con una breve descrizione di alcuni dei principali quartieri di Melbourne:

CBD
Ovvero il “Central Business District” si trova nel centro di Melbourne ed è il cuore pulsante della città. Qui la vita sembra sempre scorrere in modo un po’ frenetico e, tra giganteschi grattacieli, incredibili opere di street art, un’ambiente multiculturale ed eventi super ineressanti annoiarsi sarà davvero difficile!

South Yarra-Prahran
Una delle zone più ricche e fashion di Melbourne. Qui ci sono tantissimi locali interessanti, negozi che vendono ogni tipo di cosa, boutique vintage, case in stile vittoriano e un’ambiente davvero unico e un po’ alla moda.

South Melbourne

Ci troviamo nella zona sud della città, uno dei quartieri più antichi di Melbourne. Quici sono due posti davvero interessanti: uno dei miei mercati preferiti, il South Melbourne Market e l’Albert Park, il posto perfetto dove rilassarsi sul prato o fare una corsa.

Dockland

È la zona del porto, molto moderna e con una splendida vista sui grattacieli della città. Una zona un po’ più lussuosa rispetto alle altre ed anche piena di negozi, boutique, ristoranti e centri commerciali.

Fitzroy

Fitzroy  si torva nella zona Nord di Melbourn ed è decisamene il quartiere più artistico, quello più hipster ed alternativo. Qua ci sono tanntissimi negozi vintage e negozi che vendono prodotti di seconda mano, vivaci murales che danno vita al quartiere e tanti locali particolari.

St.Kilda
Se amate il mare e i locali questa è la zona che fa per voi! Qui è difficile annoiarsi e d’estate vivere così vicino al mare può essere davvero una gioia.
Inoltre, a St. Kilda, troverete il “Mr. Moon” Luna park, uno dei più antichi d’Australia.

QUANTO COSTA VIVERE A MELBOURNE?


Il costo della vita a Melbourne, secondo me, non è così alto come molti dicono. É in linea con gli stipendi e, se ci si organizza nel modo giusto, si riesce a vivere e risparmiare qualcosa senza problemi.
A proposito di stipendio, lo si riceve ogni settimana oppure ogni due.
La stessa cosa vale per l’affitto, viene pagato 2 o 4 volte al mese.
Il costo degli affitti varia in base al numero di persone che condividono la casa/appartamento e in base al quartiere di residenza.
Io ed il mio ragazzo subaffittavamo una stanza in un appartamento con spazi condivisi. Questo appartamento apparteneva ad un’altra coppia e noi pagavamo circa 580 dollari ogni 2 settimane.
Un prezzo davvero ottimo contando che lo dividevamo in due e che tutte le spese ed internet erano incluse nel prezzo.
Inoltre lavoravamo a 10 minuti a piedi da casa ed entrambi mangiavamo quasi sempre nel ristorante dove lavoravamo non avendo così quasi nessuna spesa extra ogni mese.

METEO E ORARIO

Una volta arrivati a Melbourne sarete ufficialmente catapultati nel futuro 😉 Scherzi a parte, l’ora a Melbourne cambia, come in Italia, in base al fuso orario ma in genere da Ottobre ad Aprile le lancette sono 10 ore in avanti rispetto a noi mentre da Aprile ad ottobre sono 8 ore in avanti.
( fonte )

Pensate che l’Australia è talmente grande da avere alcune città con orari differenti tra loro, assurdo!

Le stagioni invece sono invertite rispetto all’Italia, ciò significa che, quando da noi è estate a Melbourne è inverno e viceversa.
Rispetto ad altre città Australiane Melbourne è quella con il clima e le temperature più simili a quelle Europee.
Ci sono volte in cui il meteo sembra impazzire e si possono vivere ben 4 stagioni in un solo giorno. Per me era assurdo mentre per i locals era tutto nella norma infatti mi dicevano sempre: “ If you don’t like the weather, just wait 5 minuts” (se non ti piace il tempo, aspetta 5 minuti) :’D

*Info extra e contatti utili*

Spero di esservi stata utile ma, se per caso aveste domande più specifiche o bisogno di aiuto con eventuali richieste per il visto, vi lascio alcuni contatti utili: quello di JUST AUSTRALIA e di GO STUDY AUSTRALIA.

Nei prossimi giorni usciranno altri articoli con consigli su locali da non perdere, gite giornaliere e posti insoliti a Melbourne!
Il mio anno in questa città è stato memorabile, e vivere a Melbourne per me è stata un’esperienza di vita meravigliosa. Mi sono trovata benissimo e spero che, qualora decidiate di fare lo stesso passo, succeda lo stesso anche a voi ! La vita da expat in Australia può essere ricca di avventure, chissà cosa vi aspetta 😀

Sharing is caring:

3 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *