Europa,  Olanda

Zaanse Schans, una giornata tra i mulini più famosi d’Olanda.

Di posti da favola l’Olanda ne è piena, ma uno dei miei preferiti è senza dubbio Zaanse Schans.
La prima volta che ci andai fu all’ incirca 6 anni fa , prima di quel giorno i mulini a vento li avevo visti solo sui libri di geografia quando alle scuole medie mi facevano fare le ricerche su ogni stato per impararne storia, usanze ed attrazioni principali, vederli di persona è stato un sogno diventato realtà!
In quel momento ho provato un mix esplosivo di felicità, stupore e meraviglia.


Circa due settimane fa infatti sono partita per un breve “On the Road” di 3 giorni alla scoperta  dell’Olanda del nord  e mentre pianificavo il tutto ho pensato che tornare a Zaanse Schans era decisamente un’occasione imperdibile!
Lasciatemelo dire, l’emozione che ho provato nel rivedere quei mulini immersi nel verde per la seconda volta è stata tanto intensa quanto la prima.



Zaanse Schans è un antico Villagio industriale olandese che una volta contava più di 600 mulini a vento. Questi mulini venivano usati per le funzioni più disparate, come ad esempio macinare farina, produrre tinture, formaggio, cacao e molto altro ancora.
Oggi i mulini sono molti di meno, circa 12, ma sono ancora funzionati e rendono Zaanse Schans un meraviglioso museo a cielo aperto dove il passato ha trovato nuova vita e dove le tradizioni e la cultura vengono conservate con grande cura.

Sparsi per il villaggio ci sono diversi piccoli “musei”, visitabili gratuitamente, dove si apprende di più sui metodi di produzione che venivano usati per creare un determinato prodotto tipico, come ad esempio il formaggio o il cioccolato.
Nel museo del formaggio tra l’altro è possibile fare una piccola degustazione di diversi tipi i Gouda, ce ne sono davvero di tutti i gusti e sono uno più buono dell’altro! 


Il mio preferito però è stato senza dubbio il “Clogs Museum”, ovvero il museo degli Zoccoli, che al suo interno custodisce una collezione davvero unica.
Al giorno d’oggi infatti trovare zoccoli antichi è qualcosa di più unico che raro perché, una volta consumate o rovinate, la maggior parte di queste calzature veniva usata come legna da ardere.
È stato davvero interessante scoprire che ogni regione, o villaggio, produceva zoccoli dalla forma caratteristica che venivano abbelliti con dipinti o impreziositi con intagli personalizzati.
Durante alcuni momenti della giornata è possibile assistere ad una dimostrazione gratuita e vedere come venivano create queste calzature.  



Devo essere sincera però, non è questa la sola ragione per cui questo è il mio posto preferito, io adoro il museo degli zoccoli perché trovo che la sua facciata esterna sia la cornice perfetta per meravigliose foto ricordo.

Anche i mulini sono visitabili, l’ entrata in ogni mulino è a pagamento, potete decidere di visitarne solo per uno oppure potete acquistare una “card” che vi permetterà di visitarli tutti ad un prezzo ridotto.
Noi siamo entrati solo in uno, il mulino tintoria,  e siamo saliti fino in cima.
La vista del villaggio dall’alto è a dir poco mozzafiato e in cima con noi è potuta salire senza problemi anche la Zoe!

Il Villaggio è attraversato dal fiume Zaan ed è pieno di piccoli ponti,  resistere alla tentazione di fermarsi a fare la foto su ogni ponticello non sarà per niente facile, vi ho avvisati!  

Comunque, se posso darvi un consiglio, non c’è un modo migliore per visitare Zaanse Schans se non lasciarsi trasportare dalle emozioni, perdendosi tra il verde dell’erba e quello delle sue tipiche case in legno mentre nell’aria si respira il profumo della cioccolata calda.

*Travel Tips*

_ Assaggiate assolutamente il formaggio alla Lavanda, è fotonico!

_ Salite su uno dei mulini per godere della vista dall’alto sul villaggio e sul fiume, non rimarrete delusi.

_ Non vergognatevi e fare una foto ricordo seduti nei tipici zoccoli Olandesi, siete in vacanza, tutto è permesso 😉

_ Mangiate un panino col pesce fresco, vi consiglio di prenderlo con Salmone affumicato o sgombro, costa solo 4,50 euro!

_ Se arrivate in macchina il parcheggio i paga 10 euro e dura tutta la giornata, non perdete il ticket (come abbiamo fatto noi ahahaha) vi servirà per uscire.

_ La Zaanse Card costa 15 euro ed include l’entrata al museo ed ai mulini.

_ Fatevi guidare dal profumo di cioccolata calda che si respira nell’aria…vi porterà ad assaggiare dolci deliziosi.

Sharing is caring:

4 commenti

Lascia una risposta